{:it}StevanZZ / Shutterstock

Tuttavia condivise investimenti in europa immobiliare alberghiero in calo del 6,7 % su base annua e pari a 23,3 miliardi di euro nel terzo trimestre del 2019, scrive nel suo ultimo rapporto di CBRE.

«Nonostante il generale calo dei volumi di investimento europeo, il settore alberghiero, l’interesse degli investitori rimane alta, soprattutto in Spagna, Italia e paesi bassi. Un minor numero di transazioni di grandi dimensioni ha contribuito alla riduzione degli investimenti. Tuttavia, stiamo assistendo a un crescente interesse per località mercati, sono attraenti per gli investitori prudenti», — ha detto Paul Капирис, direttore per gli investimenti internazionali in hotel immobiliare CBRE.

Il regno unito rimane il più grande in Europa alberghiero mercato. Ha avuto la sua parte il 27 % degli investimenti nella regione europea per l’anno. Tuttavia, il volume degli investimenti è diminuito del 12,1 % a 6,2 miliardi di euro. Accor HotelInvest acquisito Novotel Blackfriars e Ibis a Londra. Tuttavia, gli esperti hanno sottolineato che le più grandi offerte nel regno unito lo scorso anno non c’era.

Читайте также:  {:it}Parigi è diventata la città più attraente d'Europa per gli investimenti immobiliari nel 2020

La germania ha ripreso il secondo posto per gli investimenti nel settore alberghiero. Tuttavia, il volume delle transazioni è diminuito del 18,2 % a 3,4 miliardi di euro. Nel terzo trimestre svedese fondo Pandox AB acquistato tre struttura HR Group nella città di Augusta, Erfurt e Dortmund.

Italia al terzo posto per gli investimenti a prezzi tra i paesi europei. Il volume degli investimenti nel settore alberghiero in Italia è cresciuto del spettacolari 72,9 % su base annua e ha raggiunto i 2,9 miliardi di euro. A ciò hanno contribuito la transazione dalla società Belmond e l’acquisizione di una società statunitense Oaktree di un portafoglio di 15 globale nel secondo trimestre. Форвардная vendita NH CityLife a Milano significa un aumento del livello di liquidità sul mercato. Attivi gli investitori istituzionali, come Invesco RE e AXA IM, promuovere la transizione del mercato alberghiero italiano da opportunista principale, dicono gli esperti.

Читайте также:  {:it}Immobili in Francia per tutti i gusti: consigli di immigrati e investitori

In Francia nel terzo trimestre chiuso quindici transazioni nel settore alberghiero. Il volume degli investimenti nel mercato alberghiero è cresciuto del 47 % su base annua e ha raggiunto i 2,6 miliardi di euro. Il più grande affare è stata la vendita di Novotel Paris Gare Montparnasse. Tra gli investitori internazionali che investono capitali francesi dell’hotel — Benson Elliot Capital Partners, Schroder Real Estate Hotels e KSL Capital Partners.

Secondo il rapporto, il rendimento degli hotel nel centro città si riduce, pertanto, gli investitori sono sempre più considerando di investire in un hotel resort come una stabile alternativa. Due famosi italiani resort venduti quest’anno — Capri Palace per 105 milioni di euro della società di Dubai Holding (Jumeirah) e l’hotel Le Ginestre per 32 milioni di euro della società Enma Capital.

Читайте также:  {:it}Primi 10 paesi per l'acquisto di immobili all'estero: la scelta dei russi nel 2015

Fonte: CBRE

Tutti gli articoli di questo autore